Dopo la cena (parte 1)

Ho già raccontato (anche se in modo non molto convincente) dell’epopea ecologista di chi prova a fare la raccolta differenziata. Eppure, non ho ancora affrontato un tema che questa mattina mi è stato quanto meno caro: pulire e riordinare la casa dopo una cena offerta agli amici (tema che, ovviamente, tratterò nei prossimi giorni perché oggi mi sento troppo stanca e pigra.. vi capita mai?).

Partendo dal presupposto (e senza scomodare Seneca) che quando si è soli si è portati a essere se stessi oltre ogni decente barriera, non posso fare a meno di raccontarvi meticolosamente (un po’ come ogni reality qualunquista pretenderebbe) quello che ieri è accaduto.

Cibo discreto (con punta creativa per il dolce – un millefoglie delizioso – della pasticceria all’angolo) e vino discreto (si ringrazia l’ospite 3), conversazione incentrata sul pettegolezzo dell’ultima del gruppo rimasta single e immancabile assente (chissà che avranno detto di me in queste settimane d’assenza – grande pecca di galateo, lo ammetto, ma quando si è giù di morale delle piccole “sviste” sono possibili).

Quando gli ospiti se ne vanno, resto sola con gli avanzi che sono… infiniti. Patatine e arachidi, grissini con il prosciutto, cacio e pepe ormai gelata, involtini di melanzate e polpette. Ecco, mi chiedo, che fare degli avanzi? Il galateo non ne parla (probabilmente i nobili non se ne occupavano, erano lavoro dei poveracci alle loro maestranze); ovviamente non si buttano ma si mettono da parte o si regalano.

E poi, soprattutto, cosa fare dei piatti sporchi, centinaia, decine, bicchieri, posate, piatti fondi, piatti piani, piattini, bicchieri, bicchierini, sottobicchieri in ceramica e affini…
Che fare di loro? Lavarli, certo, ma senza lavastoviglie? Lavarli a mano? Aspettare la donna delle pulizie del venerdì pomeriggio? Aspettare che si lavino da soli?

Neanche di questo il galateo parla. Ma forse perché il galateo non s’interessa poi molto dei single, delle donne che vivono sole fra pareti di buio e di pesto e invitano gli amici a cena il mercoledì, ma solo sul presto..

3 pensieri su “Dopo la cena (parte 1)

  1. Sono sicura che deve essere stata una cena deliziosa. Purtroppo il galateo non spiega tutto, forse è destinato ad essere aggionarnato con l’evolversi della civiltà e il passare del tempo.
    Vedrai che la cucina e gli avanzi (e tutto il resto)…si sistemeranno!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...