150 dall’Unità d’Italia

Tutti ne parlano. Tutti ne parleranno sempre di più. Probabilmente sarà un miracolo uscire indenni da questo attacco continuato e martellante che è il festeggiamento per l’Unità. Se vi chiedete come sia possibile sopravvivere alla retorica dei festeggiamenti senza fare la figura degli ignoranti e degli insensibili antipatriottici..

Pillole di Galateo. L’Unità.
1. Evitate di tirare fuori l’argomento di vostra spontanea volontà (probabilmente il 99% degli Italiani è nella vostra situazione: non ne può più).
2. Cercate di non contrariare con occhi sbarrati e brontolii chi ha la malaugurata idea di accennare all’argomento.
3. Ricordatevi che l’Italia nacque nel 1861. Tutto il resto, ed è molto, è semplicemente storia (documentarsi quindi dettagliatamente sul web o sul sussidiario delle elementari).

ps. Chi ha scritto questo post è esasperata da pezzi risorgimentali, bandiere tricolore, chili di troppo e vento siberiano che si infila dentro le finestre.

Un pensiero su “150 dall’Unità d’Italia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...