Una sorpresa domenicale

Stamattina vado a prendere la macchina, parcheggiata sotto casa ieri notte, e che cosa scopro? Che me l’hanno scassinata. E’ tutto all’aria, manca il navigatore, il caricatore dell’ipad e del blackberry, l’auricolare del blackberry. Hanno portato via qualsiasi cosa, eccetto i cd (si vede che non sono dei grandi fan degli Arcade Fire e dei Non voglio che Clara) e, per fortuna, il libretto.

L’aria nella macchina è irrespirabile, un paio di mozziconi di certe sigarette Olimpia sono sul tappetino. Mi viene da piangere, ma mi faccio coraggio e vado alla polizia per fare la denuncia.

Quando entro dentro, il poliziotto vede che sono molto demoralizzata. “Signorina, stia serena, potevano sempre rubargliela” dice.
Ecco. Non starò a sottolineare niente, questa è solo una brutta storia, ma questa battuta infelice e scortese, che probabilmente lui avrà ritenuto simpatica, è il perfetto esempio che non sempre è bene sdrammatizzare.

3 pensieri su “Una sorpresa domenicale

  1. mi dispiace molto di quanto è accaduto… probabilmente l’agente avrà ritenuto di poterti consolare con quella battuta infelice, perdonalo…🙂

    1. Assolutamente sì e alla fine ha fatto bene! Ero io che ieri ero proprio giù di morale, oggi ho parlato con l’assicurazione e anche la signorina ha utilizzato la stessa battute.. si vede che va di moda🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...