Le cattive (altrui) maniere

Sempre più spesso mi capita d’assistere a situazioni imbarazzanti ed estremamente cafonal durante le quali non so proprio come comportarmi.
Può essere la ragazza che in farmacia mi supplica di passare avanti perché ha la macchina in doppia fila, due giovani fidanzatini che litigano fra di loro e si prendono a parolacce in mezzo alla strada, un uomo che inveisce e offende nell’androne di casa una signora che abita sul mio pianerottolo (mentre lei lo ignora signorilmente). In questi casi che cosa è opportuno fare?

Se secondo le buone maniere bisognerebbe discretamente far finta di niente (a patto che non sia successo qualcosa di veramente grave, quindi si dovrebbe intervenire e, nel caso, chiamare le forze dell’ordine), a volte mi risulta davvero complesso non alzare la voce, non diventare arrogante, non far valere le mie ragioni tramite l’aggressività.

Un esempio? Oggi ero per strada e ho visto un padre che prendeva a spintonate e schiaffi la figlia adolescente. D’istinto l’avrei voluto fermare, poi invece mi sono calmata e ho osservato la situazione. Ho preso fiato e sono andata avanti. Avevo ragione d’intervenire? Dovevo mettermi in mezzo? Dovevo far finta (come ho fatto) di niente?

Non lo so, ma adesso mi metto alla ricerca di qualche pillola di cortesia, chissà che fra Contessa Clara, Donna Letizia e i vari galatei che ormai compongono la mia libreria qualcosa non salti fuori..

2 pensieri su “Le cattive (altrui) maniere

  1. Credo sia meglio non intervenire mai in questioni che non conosciamo, che ci appaiono in un modo, ma che magari nascondono dietro molto altro che noi non siamo in grado di conoscere. Anche se potrebbe sembrare da menefreghisti, meglio andare avanti per la propria strada e non immischiarci in situazioni che non ci competono…

  2. Sono d’accordo anch’io con Scrutatrice: se non si sa bene cosa sia successo, meglio tenersi alla larga. Ovvero, intervenire solo di fronte a dei chiari segnali di difficoltà da parte della persona “aggredita”.

    Sembra ormai che il menefreghismo imperi in questo nostro mondo, ma in realtà è difficile prevedre le reazioni degli altri e si ha un po’ di timore.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...