CAFONATE

(in continuo aggiornamento)

L’uomo che prima si infila la mano nei pantaloni, e poi te la allunga per stringertela.

L’amica della sposa che si presenta al matrimonio vestita di bianco e con biancheria scura (ma anche tutte le donne che si ostinano a utilizzare biancheria nera sotto cose trasparenti o chiare). Così come gli uomini che indossano camicie leggere da cui si intravede il profilo della canottiera.

Il signore che si soffia il naso, e poi apre il fazzoletto per controllare cosa c’è dentro (ma cosa ci deve essere?).

Chi giura suoi propri figli (soprattutto quando sa di mentire).

Un pensiero su “CAFONATE

  1. Lavoro in un museo e di cafonate ne capitano spesso:
    chi parla al cellulare a voce alta incurante di noi alla reception; chi piscia nel cortile davanti al nostro ingresso e davanti ai nostri occhi; chi si rivolge a te in dialetto dando per scontato che tu lo capisci; lo sconosciuto arrapato che insiste per raccontarci le barzellette a sfondo sessuale; quelli che pretendono di entrare gratis perchè sono amici di; quelli che toccano e spostano le suppellettili; le comitive che si accalcano all’ingresso, ti parlano contemporaneamente, ti fanno 7 domande tutti insieme poi quando cominci a rispondere non ti ascoltano. Per non parlare di chi pretende di entrare e uscire dal tornello come e quando gli pare. Poi vi aggiorno ce ne sono diversi…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...